La Thuile Invernale

DIOCESI DI AOSTA – PARROCCHIA SAN NICOLA – LA THUILE

FOGLIO SETTIMANALE N°21(2020)

02 - 09 agosto 2020 

XVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Is 55,1-3; Sal 144 Apri la tua mano, Signore, e sazia ogni vivente. Rm 8,35.37-39; Mt 14,13-21

 

SABATO 01 agosto

S. Alfonso M. de’Liguori

 

h. 18:30 Eucaristia (in Chiesa)

 

 

DOMENICA

02 agosto 2020

S. Eusebio di Vercelli

 

h. 08:30

 

 

h. 10:30

 

h. 18:30

 

Eucaristia ( in Chiesa)

- per i benefattori della parrocchia

 

Eucaristia ( in Chiesa)

 

Eucaristia ( in Chiesa)

LUNEDÌ 03 agosto

S. Lidia

h. 18:30

Eucaristia ( in Chiesa)

MARTEDÌ 04 agosto

S. Giovanni M. Vianney

h. 18:30

Eucaristia ( in Chiesa)

- VITALI RICCARDO e ALDINA; JACQUEMOD MAURIZIA e BOSCARDIN WALTER

MERCOLEDÌ 05 agosto

Madonna della Neve

h. 08:30

Eucaristia ( in Chiesa)

GIOVEDÌ 06 agosto

Trasfigurazione del Signore

h.18:30

Eucaristia ( in Chiesa)

- ELISEO, LIDIA MELLE’ e FERRUCCIO

VENERDÌ 07 agosto

S. Gaetano

h. 08:30

h. 09-10:00

Eucaristia ( in Chiesa)

Adorazione Eucaristica (in Chiesa)

XIX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

1Re 19,9.11-13; Sal 84 Mostraci, Signore, la tua misericordia. Rm 9,1-5; Mt 14,22-23

 

SABATO 08 agosto

S. Domenico Guzman

 

h. 18:30 Eucaristia (in Chiesa)

- CEREGHINI LINA e GIUSEPPE

 

DOMENICA

09 agosto 2020

S. Teresa Benedetta della Croce

 

h. 08:30

 

h. 10:30

 

h. 18:30

 

Eucaristia ( in Chiesa)

 

Eucaristia ( in Chiesa)

- KICCO CHIARELLA e tutti i villeggianti defunti

Eucaristia ( in Chiesa)

AVVISI

  1. Responsabile dei fiori - GABRIELLA e MARIE LOUISE tel. 347 096
  2. Pulizia della chiesa, venerdì 07 agosto - GOLETTA - ENTREVES -
  3. 01 Agosto 2020 - Indulgenza della Porziuncola: “Perdono di Assisi”.

 

Dal Vangelo secondo Matteo 14,13-21

In quel tempo, avendo udito [della morte di Giovanni Battista], Gesù partì di là su una barca e si ritirò in un luogo deserto, in disparte.

Ma le folle, avendolo saputo, lo seguirono a piedi dalle città. Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, sentì compassione per loro e guarì i loro malati.

Sul far della sera, gli si avvicinarono i discepoli e gli dissero: «Il luogo è deserto ed è ormai tardi; congeda la folla perché vada nei villaggi a comprarsi da mangiare». Ma Gesù disse loro: «Non occorre che vadano; voi stessi date loro da mangiare». Gli risposero: «Qui non abbiamo altro che cinque pani e due pesci!». Ed egli disse: «Portatemeli qui».

E, dopo aver ordinato alla folla di sedersi sull’erba, prese i cinque pani e i due pesci, alzò gli occhi al cielo, recitò la benedizione, spezzò i pani e li diede ai discepoli, e i discepoli alla folla.

Tutti mangiarono a sazietà, e portarono via i pezzi avanzati: dodici ceste piene. Quelli che avevano mangiato erano circa cinquemila uomini, senza contare le donne e i bambini.

Parola del Signore.

 

Molti domandano: “Chi è Gesù? Come vive colui che è il solo ad essere amato totalmente da Dio? Cosa si prova quando si è vicini a lui? Il Vangelo istruisce quelli che non hanno dimenticato come ascoltare. Gesù apprende la notizia della morte terribile di Giovanni Battista (Mt 14,3-12). Ne è colpito, e desidera rimanere solo. È questo il motivo per cui prende una barca per andare sul lago. Ma la folla non lo lascia. Quando egli accosta sull’altra riva, essa è già là: malati e sofferenti, tutti quelli che hanno bisogno di un Salvatore. E Gesù non si sottrae.

Le ore passano e gli apostoli si preoccupano. Essi vogliono che Gesù mandi via la folla. Tuttavia Gesù assume la propria responsabilità. Non vuole lasciare partire nessuno a pancia vuota. Egli dà senza fare conti, generosamente. Solo Dio può dare senza diventare povero. Gesù - incarnazione del Dio infinito nella nostra finitezza - dà come lui. Egli dona se stesso, ed esige da coloro che vogliono essere dei suoi: “Date loro da mangiare”; dividete il poco che avete, cinque pani, due pesci. “Date tutto”, e gli apostoli fanno la loro distribuzione. È Gesù che offre, i suoi apostoli che offrono, una Chiesa che offre se stessa: ecco il segno e il marchio della generosità di Dio. (www.lachiesa.it)

 

DIO VI BENEDICA!